Banana bread al cioccolato

Uno dei dolci più semplici e versatili per la colazione è sicuramente il banana bread. Ammetto che non ne preparo moltissimi, ma ogni volta cerco varianti diverse. In questa occasione ne ho preparato uno al cioccolato! Naturalmente in famiglia hanno apprezzato tutti!

Come faccio spesso ho usato l’albume in brick per ottenere un dolce ricco di proteine. Inoltre ho deciso di aggiungere la farina di castagne che, grazie alla sua consistenza simile a un amido, aiuta a rendere il dolce più compatto, oltre che a donare un aroma particolare grazie alla sua dolcezza naturale.

Il risultato finale sarà quello di un dolce profumato, leggermente umido ma allo stesso tempo compatto, bilanciato sia nei sapori che nei macronutrienti e naturalmente dolce!

Nella lista ingredienti ti proporrò alcune sostituzioni che potrai prendere in considerazione, ma ti invito a provare la versione originale.

Se desideri sostituire la banana, puoi scegliere un’altra ricetta, clicca qui!

INGREDIENTI

  • 300 grammi di albume in brick (oppure 3 uova e un vasetto di yogurt bianco).
  • 100 grammi di farina di farro (o di avena o integrale).
  • 6 grammi di farina di castagne (o amido di mais/riso/frumento).
  • 50 grammi di bevanda vegetale alla mandorla o latte a scelta.
  • 20 grammi di cacao amaro.
  • Mezza bustina di lievito per dolci.
  • 50 grammi di uvetta o datteri.
  • Cannella se gradita.
  • 2 banane mature di grandezza media.
  • Due cucchiai di cacao nibs myprotein (granella di cacao crudo).
  • Un cucchiaio di olio di cocco o extravergine d’oliva.
  • 20 grammi di farina di mandorle o di cocco.

PROCEDIMENTO

  1. Metti l’uvetta in un bicchiere con la bevanda alla mandorla e dopo 15 minuti frulla l’uvetta con la bevanda e una delle due banane.
  2. Intanto monta gli albumi (non occorre a neve ferma).
  3. Unisci il frullato agli albumi mescolando delicatamente dal basso verso l’alto. Aggiungi anche le farine, il cacao, la cannella e il lievito setacciati.
  4. Ungi uno stampo per plum cake con l’olio di cocco e trasferisci il composto al suo interno.
  5. Poni sulla superficie una banana tagliata a metà o a rondelle e la granella di cacao crudo.
  6. Inforna a 180 gradi per 50 minuti in forno statico già caldo. Fai la prova dello stecchino prima di sfornare.
  7. Lascia intiepidire il banana bread prima di rimuoverlo dallo stampo.
  8. Puoi conservarlo a temperatura ambiente fino a 24 ore e in frigorifero fino a 3 giorni.
  9. Per la mia colazione ho deciso di aggiungere due liquor buttons fusi al microonde (bottoni di cioccolato al 100%) sulle mie due fette di banana bread e una tazza di bevanda alla soia.
  10. Buon appetito!

Lascia un commento

SEGUIMI SU

AVVERTENZA: L'utilizzo delle informazioni contenute in questo sito sono sotto l'esclusiva responsabilità dell'utente e sono presentate al fine di orientare alla scelta di uno stile di vita sano. Gli articoli contenuti in questo sito non tengono conto delle peculiarità di ciascuno: della fisicità, dei problemi di salute, delle allergie, delle cure in corso. Essi non sostituiscono quindi la consulenza del medico relativamente allo stato di salute personale. Le indicazioni sui prodotti utilizzati per le ricette sono da intendersi come puro suggerimento per l’utilizzo. Le spiegazioni degli stessi sugli effetti nutritivi o fisiologici sono frutto di ricerca e di studio attraverso fonti scientifiche affidabili.


© Copyright 2020 Mi alleno mangiando sano - Tutti i diritti sono riservati | Designed by Simone Boiano

Privacy PolicyCookie PolicyTermini e Condizioni